• +39 0492616545
  • info@puntoventi.it
Contenuti migliori per la SEO

Le tipologie di contenuti che funzionano meglio per la SEO

Alessandra 0 commenti

Abbiamo già parlato più volte di come, man mano che progredisce negli aggiornamenti, l’algoritmo core di Google punti a diventare sempre più simile all’utente nelle abitudini di navigazione e, di conseguenza, nella “valutazione” dei risultati che genera il posizionamento all’interno delle SERP. Alla luce di questo non smette mai di essere attuale la regola fondante di qualsiasi attività di SEO all’interno di un sito internet, sia esso un blog o un e-commerce: content is king! A partire da questo assunto fondamentale proviamo ora a fare un passo in più e ad andare a vedere, nello specifico, che tipo di contenuti funzionano meglio per la SEO, ovvero quelli che compaiono con maggiore facilità nelle posizioni alte delle SERP.

Pagine prodotto

Queste sono il pane e il burro di qualsiasi sito di e-commerce al dettaglio. Una buona pagina di prodotto può servire sia come contenuto SEO sia come pagina di destinazione PPC (pay per click).

Post del blog

Un corporate blog è uno dei modi più semplici per creare un flusso regolare di contenuti SEO. In generale, i post dei blog sono più coinvolgenti e più propensi ad attrarre link rispetto alle pagine dei prodotti quindi possono essere un ottimo modo per creare autorità per il tuo sito. Inoltre, i blog sono molto flessibili e possono essere utilizzarti per ospitare uno qualsiasi dei seguenti tipi di contenuti.

Articoli

Notizie, interviste e articoli sono il tipo di contenuto principale che si trova nella maggior parte dei siti web di giornali o riviste e quello che gli internauti sono abituati a leggere, molto più di una scheda prodotto. Non è importante che si tratti di contenuti sempreverdi o di aggiornamenti legati all’attualità, la chiave per il posizionamento è la pubblicazione regolare. Che la frequenza dei post sia giornaliera, settimanale o mensile dipende dal piano editoriale.

Liste

Una lista è in realtà solo una sorta di articolo, ma inquadrarlo come una lista (come 10 modi per essere efficace online” o 101 cose che odio di Google”) rende più facile la scansione da parte del motore di ricerca, nonché la lettura da parte degli utenti. Anche questi tipi di titoli dimostrano una capacità maggiore di attirare traffico quando vengono trovati nei risultati di ricerca o nei feed dei social media.

Guide

Una guida è un pezzo di contenuto più lungo che spiega in dettaglio come fare qualcosa. È possibile pubblicare una guida completa , in un un’unica soluzione o “a puntate” oppure condividere con tutti un riassunto o un estratto richiedendo ai visitatori di compilare un modulo di registrazione per leggere la guida completa.

Video

In generale sul web ci sono meno video che pagine di testo, di conseguenza può essere più facile classificare nella prima pagina per una parola chiave competitiva creando un video anziché un articolo. A seconda del tipo di sito o attività commerciale, i video possono essere un ottimo modo per attirare e raggiungere un pubblico, se il business lo permette può essere interessante prendere in considerazione la possibilità di creare tutorial video su come utilizzare i tuoi prodotti o illustrare un processo produttivo correlato alla tua attività.

Infografica

Le infografiche possono accumulare molte pagine viste e collegamenti, permettendo un approccio diretto ai nostri contenuti da parte degli utenti, che sicuramente apprezzeranno. Tuttavia, poiché gran parte del contenuto è incorporato nell’immagine e quindi non è leggibile come testo dai motori di ricerca, è importante ottimizzare attentamente il resto della pagina.

Slideshow

Una presentazione è un modo per visualizzare una serie di immagini correlate. Anche in questo caso, la SEO di titolo, didascalie, nomi di file immagine e così via è importante perché c’è meno da “leggere” da parte dei motori di ricerca.

Glossari

Per chi lavora in un settore specializzato un glossario ben congegnato può essere un buon modo per catturare il traffico di ricerca. Temi come i termini di cucina, termini medici, termini di moda, termini architettonici, ecc.

Directory

Una directory è una classificazione utile dei collegamenti a siti o risorse attorno a un determinato argomento. Ad esempio, un blog di cucina potrebbe creare un elenco di luoghi per acquistare teglie o stampi, dagli store online ai principali grandi magazzini e così via.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Il meglio del nostro blog

I dati richiesti verranno trattati nell’assoluto rispetto delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e sue successive modificazioni ed integrazioni e del Regolamento Ue 2016/679

Seguici su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

È nata Puntoventi, un nuovo approccio alla comunicazione

Facci sapere che cosa possiamo fare per te