• +39 0492616545
  • info@puntoventi.it
trend grafici 2018

Quale trend grafico del 2018 ti rappresenta di più?

Cristina 0 commenti

Anche se giugno è già cominciato, non possiamo fare a meno di parlare delle tendenze grafiche che ci hanno accompagnato e ci accompagneranno in questo 2018.
Si può affermare con certezza che questo è l’anno del design “pazzo”, degli esperimenti e di una folle immaginazione.

Se sei un fan dei film horror probabilmente avrai già avuto modo di incontrare questo tipo di effetto: stiamo parlando ovviamente del trend grafico dell’immagine corrotta o Glicth. Quello che apparentemente una volta era fastidioso per lo spettatore ora si è trasformato in un effetto veramente ricercato.

Se sei un appassionato di arte contemporanea ti potranno interessare le nuove grafiche dall’effetto “rovinato”. Spruzzi, graffi, rotture e tutto ciò serve a rovinare una composizione sembra venire considerato moderno.

Se gli anni 60 e i Beatles sono ancora radicati dentro di te, le grafiche con effetto “Color Channel” fanno al caso tuo. La tecnica consente ai designer di creare grandi effetti illusionistici. Un olografo, un’allucinazione, una realtà distorta lo rende uno dei migliori trend del 2018.

Se telefilm come Happy Days, Robocop, Beverly Hills 90210 e Baywatch ti hanno cresciuto, ti sentirai indubbiamente a casa vedendo il ritorno delle grafiche in stile anni ’80 e ’90 che ormai stanno invadendo il web. Come riconoscerli? Semplice, si tratta di pattern geometrici, pop, astratti e dai colori sgargianti!

Ti senti un po’ futurista o semplicemente sei un amante della fotografia e del fotoritocco? Allora non puoi perdere il nuovo effetto duotono a doppia esposizione. In breve, si ottiene raddoppiando l’immagine o utilizzandone due diverse sovrapposte a colori monocromatici. In questo modo, i progettisti ottengono un effetto “avanti nel tempo”.

Ti senti una persona fuori dagli schemi? Un po’ ribelle? Sicuramente potrebbero piacerti le grafiche con protagonista una tipografia tagliata o caotica! Entrambe dichiarate miglior trend del 2017 decidono di riconfermarsi anche per questo 2018. L’arte di cancellare parti delle lettere pur mantenendo la loro leggibilità richiede molta creatività e professionalità. Il cahos, tradotto in tipografia caotica, sostiene l’idea di un “No” all’allineamento e “Sì” all’ordine non convenzionale di lettere e parole.

Infine, se sei sempre stato uno dei pochi ad apprezzare il lancio del nuovo logo di Instagram, sappi che ci avevi visto lungo in fatto di grafica! Proprio così, quando ha cambiato il suo logo nel 2016 in un gradiente colorato, nessuno ha pensato che questa tendenza sarebbe diventata così enorme. Era solo l’inizio della sua ascesa. Nonostante il web non fosse sicuro di questa tecnica di progettazione (a quei tempi tutti erano pazzi per il flat e il materiale), eccoci qui, a vedere sempre più queste sfumature colorate.

Se dovessimo descrivere i trend grafici del 2018 in tre parole, queste sarebbero “addio alla noia”. Come anticipato in precedenza, lo possiamo definire l’anno della grafica digitale folle che porta disegni ipnotizzanti, coinvolgenti e fuori dagli schemi, che possiamo solo imparare ad ammirare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Il meglio del nostro blog

I dati richiesti verranno trattati nell’assoluto rispetto delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e sue successive modificazioni ed integrazioni e del Regolamento Ue 2016/679

Seguici su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

È nata Puntoventi, un nuovo approccio alla comunicazione

Facci sapere che cosa possiamo fare per te