• +39 0492616545
  • info@puntoventi.it

Instagram Checkout: lo shopping a portata di social

Annalaura 0 commenti

È da qualche anno, ormai, che Instagram ha intrapreso la scalata al successo anche nel settore dello shopping online. Una volta assicuratosi il proprio posto tra i best social a livello mondiale, i creatori hanno dato il via a una serie di implementazioni tecniche e contenutistiche con l’obiettivo di ampliare le potenzialità d’utilizzo della piattaforma.

Tra le più importanti feature rilasciate un posto di rilievo se l’è aggiudicato il Tag Shopping: esattamente un anno fa è stata resa disponibile anche qui in Italia la possibilità, per i profili business, di collegare i prodotti pubblicati tra i feed al proprio sito e-commerce attraverso, appunto, dei semplici tag.

Abbiamo già parlato nel nostro blog di quanto Instagram si sia rivelato efficace per la vendita online, anche semplicemente attraverso la pubblicazione di foto e il rimando a un numero Whatsapp o ai messaggi in direct per effettuare gli ordini. Proprio per questo motivo Instagram ha deciso di sviluppare una funzionalità nativa che permettesse di inglobare e regolamentare la vendita. Attualmente ancora moltissimi brand, più o meno strutturati, utilizzano Instagram per un processo non del tutto adeguato alle normative, ma l’impegno della casa madre è sicuramente costante e finalizzato allo sviluppo della miglior soluzione per piccoli e grandi venditori.

Con questo scopo il 19 marzo scorso è stata introdotta una nuova funzione chiamata “Checkout”, che permette addirittura di acquistare i prodotti direttamente all’interno dell’app, senza bisogno di un rimando al sito web esterno. Per il momento Checkout è disponibile solo negli Stati Uniti per un numero limitato di venditori: una ventina di brand internazionali tra cui Prada, Adidas, Burberry, H&M, Zara e Dior.

Intercettando l’enorme potenziale che il social può avere nel mondo dello shopping online, Instagram sta investendo per fornire ai propri utenti una procedura d’acquisto rapida e semplice, eliminando la necessità di appoggiarsi a strumenti esterni. I tag che attualmente identificano i prodotti acquistabili (tramite un’icona a forma di shopper) e li collegano all’e-commerce esterno mantengono la loro funzione: con Checkout il passo successivo al click sul tag del prodotto prescelto non è altro che l’acquisto immediato, con scelta di taglie e colori e pagamento incorporato con la piattaforma social.

Se i test avviati negli Stati Uniti daranno esito positivo la nuova feature verrà rilasciata anche a tutte le altre nazioni e, con molta probabilità, ampliata a tal punto da trasformare Instagram in una vera e propria app di e-commerce.

Vishal Shah, head of product di Instagram, ha comunicato che “La gente stava già acquistando su Instagram. Stavano solo facendo fatica a farlo”: ancora una volta il social delle emozioni ha dimostrato di saper ascoltare gli utenti rispondendo con successo ai loro desideri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Il meglio del nostro blog

I dati richiesti verranno trattati nell’assoluto rispetto delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e sue successive modificazioni ed integrazioni e del Regolamento Ue 2016/679

Seguici su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

È nata Puntoventi, un nuovo approccio alla comunicazione

Facci sapere che cosa possiamo fare per te