Perché i brand celebrano il Pride Month?

Il Pride Month, mese che celebra la comunità LGBTQ+ (Lesbian, Gay, Bisexual, Trans, Queer and more), è nato per ricordare la rivolta di Stonewall del 1969 a Manhattan. Il 28 giugno 1969 rappresenta, infatti, una data importante per i movimenti in difesa dei diritti LGBTQ+, quella sera davanti all’unico bar gay di Manhattan, lo Stonewall Inn nel Greenwich Village, in seguito a una retata della polizia, scoppiò una rivolta spontanea in difesa degli avventori omossessuali che venivano brutalmente prelevati dalle forze dell’ordine. In seguito all’evento, la situazione di emarginazione della comunità omosessuale accese un dibattito, anche istituzionale, per garantire alle persone LGBTQ+ i giusti diritti. (altro…)

Di |2022-06-24T13:22:41+02:00Giugno 23rd, 2022|0 Commenti

Frequenza di rimbalzo: come attirare l’attenzione dell’utente in 15 secondi

Quanto tempo rimarranno gli utenti su una pagina web prima di andarsene? Detta in alteri termini: quanto tempo ho per attrarre l’attenzione dell’utente e persuaderlo a continuare la navigazione sul mio sito? La risposta non è esattamente rassicurante: parliamo infatti di una media di 10-20 secondi di tempo sfruttabili per abbattere la frequenza di rimbalzo nella navigazione degli utenti. (altro…)

Di |2022-05-06T17:01:42+02:00Maggio 9th, 2022|0 Commenti

Content marketing e generazione Z: cosa cercano gli zoomer?

La comunicazione efficace pone al centro del della strategia l’interlocutore che si vuole colpire con il proprio messaggio e per chi è nato prima degli anni 2000 è sempre più difficile trovare il giusto appeal per raggiungere la cosiddetta Generazione Z (o Zoomer). I consumatori nati dopo il 1995 (la Gen Z) sono ben diversi dai target Millenials, dalla Generazione X o dai Boomer, sono i cosiddetti “nativi digitali” e la loro modalità di navigazione e di contatto con i brand si sviluppa perlopiù online. (altro…)

Di |2022-04-21T13:34:36+02:00Aprile 21st, 2022|0 Commenti

Micro copywriting: cos’è e perché è importante per un sito

Scopo principale del copywriting e del micro copywriting (o microcopy) è quello di guidare l’utente verso un’azione concreta, ossia: l’acquisto di un prodotto o servizio. In particolare, il microcopy corrisponde a tutti quei messaggi di contatto con l’utente che, insieme al design, lo accompagnano e assistono migliorando l’esperienza di navigazione, gioco, acquisto. Proprio per questo, per funzionare deve avere la giusta personalità, uno specifico tone of voice, ma soprattutto deve risultare breve, trasparente e chiaro nel suo intento. (altro…)

Di |2022-04-08T18:22:43+02:00Aprile 14th, 2022|0 Commenti

L’eredità di David Ogilvy sulla pubblicità

Per chi si stesse chiedendo chi fosse David Ogilvy è importante sapere che stiamo per parlare della leggenda del copywriting persuasivo, un personaggio, nato nel 1911 in Inghilterra ed emigrato negli Stati Uniti, che ha creato centinaia di claim efficaci e potenti. Ogilvy è stato il pubblicitario più famoso di tutti i tempi e le sue lezioni sono ancora attuali e trovano applicazione oggi come quando fondò la sua agenzia Ogilvy & Mather nel 1948. (altro…)

Di |2022-03-23T19:30:46+01:00Marzo 24th, 2022|0 Commenti

Uso errato delle keyword in una campagna pubblicitaria

Abbiamo già introdotto, con un precedente articolo, la fondamentale differenza tra keyword e query in ambito SEO. Nello specifico di una campagna pubblicitaria digitale (Adv a pagamento), potremmo definire le keyword come parole o frasi che descrivono il prodotto o servizio per aiutare il sistema a stabilire quando e dove vogliamo che il nostro annuncio sia pubblicato. Nello specifico, in corrispondenza di quali query di ricerca. È chiaro quindi, che non tutte sono ugualmente efficaci. Così come esiste un modello ideale di scelta delle parole chiave, esiste l’uso errato delle keyword in una campagna pubblicitaria. (altro…)

Di |2022-01-10T19:28:22+01:00Gennaio 13th, 2022|0 Commenti

Marketing, comunicazione e social: le tendenze del 2022

Il 2021 è giunto al termine. È stato un anno particolarmente complesso, dal punto di vista sociale, economico, emotivo, relazionale. Complesso, ma non esclusivamente negativo: la pandemia da Covid-19 ha risvegliato sensibilità e attenzione verso alcune questioni di primaria importanza, tra cui cambiamento climatico, valore della vita, nuovi modelli di sviluppo.

Queste rivoluzioni, seppur nella loro fase embrionale, stanno già cambiando il nostro modo di vivere e di percepire il mondo, senza escludere alcun settore. (altro…)

Di |2022-01-11T12:23:13+01:00Dicembre 31st, 2021|0 Commenti

Borghi e piccole località a portata di click

Saranno i borghi e le piccole località a curare le attuali sofferenze del comparto turistico italiano? Dall’analisi di Coldiretti divulgata lo scorso 27 settembre in occasione della Giornata mondiale del turismo, pare proprio di sì. Stando alla ricerca, nell’estate del Covid, due italiani su tre, circa il 66%, ha scelto un borgo come meta per le proprie visite e vacanze. (altro…)

Di |2021-08-02T10:07:19+02:00Agosto 2nd, 2021|0 Commenti

Keyword VS query: quali sono le differenze?

Nelle conversazioni casuali, i termini “keyword” (o anche “parola chiave”) e “query di ricerca” (spesso semplicemente “query”, o anche “termine di ricerca”) sono spesso usati in modo intercambiabile, ma in realtà, se andiamo ad analizzare i due termini del linguaggio SEO in maniera un po’ più tecnica, la differenza tra keyword e query esiste eccome. (altro…)

Di |2020-10-14T15:09:02+02:00Ottobre 26th, 2020|0 Commenti

Instagram Reels vincerà contro TikTok?

Inutile negarlo: Instagram, con la nuova funzione Reels, decisamente ispirata al famosissimo rivale TikTok, ci ricasca e conferma la sua tendenza “a guardare attentamente” cosa inventano i suoi competitor. Anche la nuova funzionalità dell’app di proprietà di Facebook crea, infatti, brevi video divertenti e coinvolgenti. (altro…)

Di , |2020-10-05T12:03:06+02:00Ottobre 5th, 2020|0 Commenti

Titolo

Torna in cima